Home Page
Voce menuNews
Voce menuSocietà
Voce menuTecnici
Voce menuUfficiali di Gara
Voce menuRegolamenti
Voce menuModulistica

ATTIVITA' AGONISTICA
Voce menuClassifiche 01/07/2020
Voce menuCampionati nazionali 2020/21

COMITATI PROVINCIALI
Voce menuBari
Voce menuBrindisi
Voce menuFoggia - BAT
Voce menuLecce
Voce menuTaranto

News

Cerignola e Casamassima hanno ospitato i concentramenti di serie A/2 paralimpica e femminile.
Il Ctt Molfetta in A/1 paralimpica in trasferta a Grugliasco


Cerignola e Casamassima hanno ospitato i concentramenti di serie A/2 paralimpica e femminile. 
<br />Il Ctt Molfetta in A/1 paralimpica in trasferta a Grugliasco
PalaCicogna di Cerignola
31/03/2021 - Nel weekend appena trascorso è stata inaugurata la stagione dei campionati italiani paralimpici. Sabato 27 e domenica 28 marzo, infatti, il territorio pugliese ha ospitato, per la prima volta, il concentramento nazionale a squadre di serie A/2 presso il PalaCicogna di Cerignola, contemporaneamente, in Piemonte, era il programma la massima serie.

In una cornice appositamente allestita dalla società Udas Tennistavolo Cerignola, in collaborazione con la Ennio Cristofaro di Casamassima e con il patrocinio della FITET, del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e del Comune di Cerignola, si sono svolte le prime tre giornate di campionato che hanno visto la partecipazione di 16 teams provenienti da tutta Italia.

L’Asd TT Ennio Cristofaro, unica squadra pugliese partecipante ai campionati paralimpici di Serie A2, nella Classe 1-5 ha pareggiato 2 a 2 contro l’Asd Il Circolo Etneo, con un punto a testa per Francesco Forenza e Gianvito Fanizzi, mentre nella Classe 6-10 Giuliano Rotondo, autore di due punti e Nicola Meneghella hanno pareggiato 2 a 2 contro l’Asd TT La Saetta e hanno perso 1 a 3 nel match contro l’Asd Polisportiva Colognola a Colli, a segno ancora Rotondo. Prima del secondo concentramento, in programma sabato 10 e domenica 11 aprile prossimo, le due squadre di casamassima, impegnate nelle due classi, si trovano con un punto a testa.

Al termine delle due giornate, Giacomo Barbieri, presidente regionale Fitet e Vincenzo Sforza, presidente della società Udas Cerignola accompagnati da Rosa Barone, assessore regionale al Welfare, Giorgio Lovecchio, deputato della Repubblica e Mario Furore, europarlamentare, hanno premiato tutte le squadre partecipanti con targhe e prodotti tipici del territorio.

La Serie A1 Classe 6-10 si era, invece, data appuntamento domenica 28 marzo nel Palazzetto dello Sport di Grugliasco. Unica formazione pugliese scesa in campo è stata l’Asd Ctt Molfetta. Nella prima partita i molfettesi hanno vinto 1 a 3 contro il Parva Domus – Asd TT Marco Polo grazie ai punti di Lorenzo Magarelli (2) e Luca Fumarola (1). Nella seconda sfida contro l’Asd Muravese TT è giunto un pareggio per 2 a 2, di Lorenzo Magarelli le partite vincenti. Dopo il primo concentramento il Ctt Molfetta è primo a quota 3 punti con l’Asd Club Etna, una delle squadre avversarie del secondo e ultimo concentramento in programma l’8 maggio.

Domenica 28 marzo, infine, il Palazzetto dello Sport di Casamassima ha ospitato il quarto concentramento del Girone D di Serie A2 Femminile. In casa le ragazze della Ennio Cristofaro, dopo 3 lunghe e affaticanti partite, hanno aumentato il loro vantaggio in classifica, pareggiando due partite e vincendone una. All’esordio casalingo in Serie A2, nel primo match contro il Muravera TT ha pareggiato 3 a 3 con i punti conquistati da Celeste Leogrande (1) e Cecilia Otu Akpan (2). Nel pomeriggio, poi, è scesa in campo contro l’Asd TT Eureka Roma, battendola per 1 a 4, con i doppi punti di Celeste Leogrande e di Cecilia Otu Akpan. Nel terzo ed ultimo match della giornata, recupero dello scorso concentramento, ha pareggiato con il Asd TT Vasto 3 a 3 per merito di Cecilia Otu Akpan, autrice di due punti e Valentina Leogrande. La Ennio Cristofaro dopo 8 partite è prima a 13 punti, con 3 punti di vantaggio sulla seconda, la PG Frassati di Napoli a quota 10 punti, e con 4 punti di vantaggio sulla terza, l’Astra Valdina – Celertrasporti a quota 9 punti. Nell’ultimo concentramento di Roma di domenica 18 aprile si sapranno i nomi di chi passerà ai playoff di Serie A1.

DF